giovedì 3 agosto 2017

Creatività estiva

In questa calda e assolata estate, mi sono dedicata a dei lavori creativi. Tutte abbiamo una scatola, una cesta o un cassetto pieno di nastri, perline, bottoni e pizzi, conservati pe run futuro utilizzo. E per me è giunta l'ora di utilizzarli. Ho realizzato dei bigliettini di auguri, sia natalizi che per nozze o nascite con, appunto, queste "meraviglie" nascoste. Eccovi una carrellata.




mercoledì 24 maggio 2017

Ricamo in oro di Maria Teresa Pegoraro, 1930 ca.

Maria Teresa Pegoraro, prova di esame dell'Istituto Scalcerle , Padova, 1930, ca. Ancora ricamo in oro, questa volta si tratta di ricamare una lettera e una spiga, motivi  importanti pe ri paramenti liturgici.



martedì 23 maggio 2017

Ricamo in oro di Maria Teresa Pegoraro, 1930 ca.

Nella prime pagine del raccoglitore dei lavori di Maria Teresa Pegoraro, allieva del prestigioso Scalcerle di Padova, ci sono i ricami in oro. Questo tipo di ricamo è particolarmente difficile e prezioso, e questi campioni stanno a dimostrare l'alto livello di apprendimento della allieva. I campioni sono disposti secondo le varie fasi di lavorazione, come un quaderno didattico.



lunedì 22 maggio 2017

Laboratorio artistico di ricamo e merletto, Maria Teresa Pegoraro,1930 ca.

I post di questa settimana saranno dedicati a un lavoro speciale: un album di lavori realizzati da una allieva, Maria Teresa Pegoraro, del famoso Istituto femminile Scalcerle di Padova, ca. nel 1930. Si tratta dei campioni che le allieve dovevano realizzare per dimostrare la loro raggiunta competenza riguardo il ricamo e il merletto. L'album è composto numerosi fogli di cartoncino della misura di cm. 35 x 50 ca, tenuti uniti da un nastrino di seta che passa attraverso due fori situati a lato. Sui cartoncini sono cuciti i vari campioni. Questi pannelli furono esposti in occasione della Mostra di Ricami organizzata dall'associazione Arte del filo, che presiedevo, nel 1998.



sabato 20 maggio 2017

Ultimi modelli tratti da Punti di Venezia, Adele della Porta, 1920 ca.

Punto di Venezia, Adele della Porta, 1920 ca. Ultimi modelli tratti dal manuale omonimo, motivi vari, per bordure o centri, con figure o motivi geometrici.



venerdì 19 maggio 2017

Punto di Venezia, Adele della Porta, 1920 ca. altri modelli

Continua la carrellata di modelli tratti dal manuale di Adele della Porta, Punto di Venezia, 1920 ca. In questo caso si tratta di due modelli piuttosto elaborati, che rappresentano delle figure antiche.


             

giovedì 18 maggio 2017

martedì 16 maggio 2017

Punto di Venezia, Adele della Porta, 1920 ca.

Non rientra nelle mie competenze la conoscenza del merletto e tanto meno del merletto di Venezia, perciò pubblico, senza commento, alcune pagine di questo meraviglioso manuale di Adele della Porta  su questo fantastico merletto.



lunedì 15 maggio 2017

Punto di Venezia, Adele delle Porta, 1920 ca.

Punto di Venezia, Adele della Porta, 1920 ca. In questo manuale Adele della Porta affronta un merletto impegnativo: il merletto a Punto Venezia. Come dice il nome, questo merletto nacque a Venezia che ne dettò e regole e lo esportò in tutto il mondo fin dal XV secolo. Nella prima parte sono spiegate le basi e i punti principali, in seguito sono proposti numerosi esempi di realizzazioni.




sabato 13 maggio 2017

Punto di Rodi e Punto Barro, Adele della Porta, 1925, ultimi esempi

Ultimo sguardo al manuale di Adele della Porta, Il punto di Rodi e Punto Barro, 1925. Un bel cuscino in cui la trasparenza data dal punto Barro fa risaltare meravigliosamente il disegno principale: una ghirlanda fiorita e i suoi quattro angoli.  Così come la striscia sempre fiorita esalta il ramages facendolo quasi uscire dal ricamo. Nel mio vagabondare a mercatini dell'antiquariato, non ho mai trovato pezzi ricamati con questo punto,sarei molto curiosa se ne trovassi uno. La caccia continua!